COME INIZIARE A FARE YOGA

Quello che ti è utile sapere per iniziare praticare Yoga.

 

Come iniziare a fare Yoga è sicuramente un enigma perché gli approcci possono essere tantissimi ed infinite le varietà. 

 

Ma posso descriverti come ho iniziato.

 

Nel  1983 mio padre una sera arrivò a casa con un volantino di presentazione di una scuola di Yoga in una cittadina vicino a dove abitavo, nell’alto vicentino, e mi disse: 

 

“Ecco, tu che ti interessi di queste cose strane, qua c’è qualcosa che, forse, può fare al caso tuo”.

Ringraziai molto il babbo e andai a fare una lezione di prova in quella scuola.

 

La cosa che mi stupì maggiormente, per la quale decisi di continuare a frequentare quella scuola di Yoga, era la figura dell’insegnante che non era giovanissima e, oserei dire, abbastanza in sovrappeso. 

 

La signora, che poteva avere almeno 50 anni (io all’epoca ne avevo 21) mostrava una tale padronanza nelle posizioni Yoga e una incredibile flessibilità che mi convinsero a proseguire per capire come era possibile raggiungere quelle abilità.

 

Praticando regolarmente con quella signora, che tutt’ora continua ad insegnare, imparai felicemente che la cosa più importante per chi inizia a fare Yoga è che

 

l’insegnante ispiri fiducia, che sappia fare goal nel nostro interesse, che ci permetta di riscoprire quello che abbiamo dentro e non quello che continua a cambiare all’esterno.

 

Different pebbles are standing successively near the pool

Se si è abbastanza fortunati da iniziare da giovani il processo di ritorno al Presente sarà meno difficile di quando si inizia in età adulta perché con meno bagagli si viaggia più leggeri. 

 

Questa non è una regola perché con una ardente aspirazione niente è precluso anche in età avanzata.

 

Questo mi fa venire in mente il carissimo Domenico, era diventato la nostra mascotte, che aveva iniziato a fare Yoga a 92 anni a “Ganapati scuola di Yoga” (www.ganapati.it) partecipando alle lezioni di Yoga Gentile. 

 

All’inizio traballante è stato un esempio per tutti noi per la sua determinazione e perseveranza. 

 

Quando fece le sue prime lezioni, la posizione “da seduti a gambe incrociate” non era sicuramente delle più comode ma dopo qualche mese la sua Siddhasana era perfetta e a volte mi rimproverava perché non gli insegnavo Padmasana, la posizione del Loto.

 

Aveva scoperto e visitato più volte grandi spazi interiori di assoluta pace e silenzio e di questo si confrontava spesso con me per avere conferme. 

 

Poi, come in tutte le belle storie, se n’è andato anche lui, a  97 anni, per proseguire libero nella Luce.

 

Gli approcci sono davvero tantissimi, ma di sicuro lo Yoga è una malattia pericolosa che prima o poi porterà alla morte…. dell’ignoranza, distruggendo completamente i confini illusori della mente per lasciare spazio alla nostra Vera Natura. 

 

Chi inizia anche se smette per un periodo sarà chiamato inesorabilmente a ritornare nel sentiero per finire il viaggio verso la Pura Consapevolezza, senza se e senza ma.

 

Hai visto due esempi di come iniziare a fare Yoga, e il tuo quale sarà? 

 

Ti auguro un bellissimo viaggio, inizia subito e scoprirai paesaggi meravigliosi dentro di te.

 

Claudio.

 

Compila il form per richiedere la tua Prima Lezione di Yoga gratuita!


0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *